Ti accompagnamo per mano verso il chitarrista che vuoi essere.

Chiedi a Max

+41788017444

Articoli

LOCARNO GUITAR LESSONS - LEZIONI E CORSI DI CHITARRA - TEL.: +41788017444 - E-MAIL: INFO@LOCARNOGUITARLESSONS.COM

Perché è importante suonare ogni giorno

di Massimo Canonaco



Molti chitarristi (e anche io ero tra questi anni fa) non si esercitano ogni giorno. Uno dei problemi alla base di questa mancanza è il fatto di non sapere la differenza tra “suonare” e “esercitarsi”. Si “suona” anche solo per divertirsi, da soli con gli amici o per suonare i brani che più ci interessano. Ma il punto è che mi “esercito” davvero solo quando suono con uno scopo preciso, volto al miglioramento del mio modo di suonare, che sia in ambito tecnico, compositivo, o musicale in genere come l’improvvisazione. In molti confondono il tempo in cui “suonano” con quello in cui si “esercitano”, con il rischio di suonare molto senza migliorare.

Chiarito questo concetto, ecco cosa succede se NON ti “eserciti” ogni giorno:

  • Se vuoi imparare a fare qualcosa che ancora non riesci a fare, non riuscirai a sviluppare la memoria muscolare necessaria. Cosa significa? Le tue dita e le tue mani non avranno il tempo di correggere i movimenti che ti impediscono di riuscire a fare ciò che vuoi. Questo aspetto è destinato a peggiorare se non ci si esercita costantemente ogni giorno.

  • Se vuoi migliorare nell’improvvisazione e in generale avere più dimestichezza con il manico non riuscirai a coinvolgere il subconscio nel processo di visualizzazione delle note, delle scale e degli accordi sul manico. Questo è fondamentale per migliorare davvero come chitarrista: quasi tutti i chitarristi che ti piacciono sono in grado di suonare note, scale e accordi, ...ecc. su tutto il manico.

Il subconscio agisce solo quando abbiamo memorizzato qualcosa ad un livello in cui non dobbiamo più pensare a “Dove è la nota giusta?”, ma possiamo mettere tutte le energie nella composizione e quindi nell’espressione. Senza l’esercizio giornaliero questo non è possibile.

  • Se ti eserciti su qualcosa che già sai fare, tenderai a peggiorare, anche per quanto detto ai punti 1. e 2. Anche la memoria muscolare è legata al subconscio.

In generale per la precisione dei movimenti, più il movimento è piccolo e preciso (come per chi suona uno strumento) più è fondamentale l’esercizio giornaliero, anche se la memoria muscolare è acquisita.

  • Se ciò che fai è tecnicamente difficile, rischi di incorrere in problemi fisici seri, perché saresti come un corridore che non si allena ogni giorno, ma che insiste nel tentare di correre i 100 m in 10 secondi. Senza la pratica giornaliera non riuscirai mai a rimuovere quegli accumuli di tensione fisica che ti impediscono di migliorare e che sono a volte difficili da individuare, specie se già si suona velocemente.

Detto questo, anche mezz’ora fatta bene ogni giorno può fare la differenza in questo senso. Ma se hai poco tempo è quasi indispensabile avere in insegnante o un coach che ti segue e ti spiega come fare a utilizzare questo poco tempo nel migliore dei modi tenendo conto di tutti i fattori, anche di quelli personali.

Se hai bisogno di qualcuno in questo senso o vuoi saperne di più sull’argomento, puoi contattarmi qui.

Per saperne di più sull’argomento, contattami qui.

Se ti interessa saperne di più sugli argomenti trattati o hai bisogno di aiuto come musicista, contattami a: info@locarnoguitarlessons.com o allo +41788017444.